Make your own free website on Tripod.com

IL SECOLOXIX del 7  febbraio 2003 - Angelo Regazzoni

il ritorno DELL'EX SINDACO
Gualano: aiuterò il centro contro l'egemonia dei DS


Varazze. Un ritorno inatteso, quasi clamoroso quello dell'ingegner Sandro Gualano nella vita politico - amministrativa varazzina. Ufficialmente, l'ex sindaco Dc nei primissimi anni '90 non ricopre alcun incarico, ma da qualche settimana è tornato a essere una delle "anime" del Partito Popolare. Gualano, 59 anni, ex direttore generale della, "Marconi" e poi amministratore delegato dell'"Enav" (Ente Nazionale controllori di volo) conferma di rioccuparsi della cosa pubblica varazzina, ma c'è chi ipotizza un suo rientro anche a livelli più alti, alle prossime consultazioni elettorali.

Un ritrovato interesse per Varazze?
"A dire il vero - esordisce Gualano - non ho mai perso di vista i problemi della città. Ho sempre seguito gli eventi leggendo quasi quotidianamente il giornale. Ho tenuto insomma, contatti costanti con Varazze".


Perchè il rientro a un anno dalle Amministrative?
"La data non c'entra. Ho capito che la situazione è diventata estremamente critica da qualche mese e che è arrivato il momento di dare una mano, nei limiti delle mie possibilità, ma anche o con l'esperienza che ho acquisito, agli amici centristi". Senza avviare polemiche, intendo difendere la loro legittima posizione, il loro ruolo all'interno dell'Amministrazione e della maggioranza cui avevamo dato, quattro anni fa, il nostro appoggio incondizionato. Invece, mi pare che Busso con tutte le indiscusse capacità amministrative, abbia spesso svilito il compito di tutti i collaboratori, "popolari" compresi. Mi risulta che spesso qualche assessore si è trovato in mano un pacco già confezionato".

Cosa contesta la Margherita?
"L'egemonia dei Ds e il fatto di aver, nel caso di Varazze, puntato le attenzioni solo sui grandi temi. Mi sono, anzi ci siamo resi conto che alla giunta Busso sono sfuggiti i problemi quotidiani quelli che la gente reclama. Per questo, in fase di approvazione del bilancio staremo ben attenti alle valutazioni, prima di approvarlo. Nel frattempo non escludiamo colloqui interloculori con altre forze democratiche".

Una candidatura a Sindaco nel 2004? 
"Per ora lo escludo. Mi sto interessando in maniera attiva alle vicende varazzine, questo sì, non lo nego. Nella vita, però, tutto può accadere. Vedremo".

HOME