Make your own free website on Tripod.com

La Stampa del 4/1/2002 

IL SINDACO: CI COSTRINGE A RIDURRE I SERVIZI 
Da Celle critiche alla Finanziaria 


CELLE L. Partono da Celle Ligure le prime polemiche contro la nuova Finanziaria. «Una manovra centralista, poco attenta alle domande del territorio e assolutamente inidonea a fornire risposte certe alle richieste di sostenibilità degli Enti Locali». E' dura e senza mezzi termini la posizione del sindaco Remo Zunino nei confronti della manovra del 2002 che a suo giudizio, obbliga le amministrazioni comunali ad un giro di vite, limitandone l'autonomia e la concreta possibilità di far fronte a spese di gestione sempre crescenti. «Ci troviamo a dover fare i conti con una legge che non soddisfa i Comuni e che ci ha posto serie difficoltà alla chiusura dei bilanci. E' stato inoltre stabilito che le spese del 2002 non dovranno superare del 6 per cento quelle del 2000, una scelta che metterà a rischio i servizi essenziali, finendo per colpire le categorie più deboli». «Non tutti i cittadini sono informati su quanto accade a livello governativo - conclude Zunino - è quindi mio preciso dovere chiarire che se ci saranno tagli e minori prestazioni non sarà dovuto ad incuria o a colpe degli amministratori comunali, ma ad una situazione finanziaria sempre più precaria nella quale il Governo, a dispetto della piena autonomia finanziaria e fiscale, ci costringe e limita». 

p. p.