Make your own free website on Tripod.com

Da La Stampa del 19/01/2002

ANCHE «ITALIA DEI VALORI» AVRA´ UNA SUA LISTA 
Per battere Ruggeri Ccd e Cdu si uniscono 

SAVONA 

Carlo Ruggeri, ma non solo lui, ovviamente, attende di conoscere chi gli lancerà il guanto di sfida alle prossime elezioni. Qualcuno si è già fatto avanti, ma si tratta dei candidati di formazioni per così dire minori: lo preoccupano soltanto per i voti che finiranno per togliergli, almeno al primo turno. Ieri mattina, ad esempio, Pier luigi Giraldi, sindaco di Arnasco e coordinatore provinciale di «Italia dei valori» del senatore Di Pietro, ha annunciato ufficialmene la candidatura di Giancarlo Bertolazzi, consigliere comunale uscente, a sindaco di Savona. «Presenteremo una nostra lista - aggiunge Giraldi - e Bertolazzi sarà il candidato numero uno. Ma avremo, forse, anche una lista satellite, quella di "Savona Europa"». In altre aree della Liguria, invece, il movimento che fa capo a Di Pietro si schiera già in partenza a sostegno delle liste di centrosinistra. Per quanto riguarda Rifondazione comunista è ormai certo che si presenterà alle elezioni a sua volta con una propria lista guidata da Patrizia Turchi, consigliere comunale uscente. E anche se dovesse esserci un ballottaggio è ben difficile che Rifondazione torni ad appoggiare il sindaco Ruggeri. E il centrodestra? Da Forza Italia per ora nessuna nuova. Si muovono invece gli alleati. A questo proposito non più tardi di ieri si è appreso che Ccd e Cdu a Savona si sono uniti per dare man forte al candidato della «Casa delle libertà». Alla riunione era presente anche il Coordinatore provinciale di Democrazia Europea che, per accordi nazionali, dovrebbe confluire all'interno del gruppo. Nel corso della riunione sono stati ricordati il senatore Giancarlo Ruffino e Francesco Accordino, uomini di spicco della dc savonese. «L'intento degli incontri che si stanno svolgendo è quello di ritornare sul territorio -dicono i promotori - in maniera unita e con l'entusiasmo dei tempi migliori, per arrivare ad essere presenti in ogni Comune e dare un contributo alla vittoria del centrodestra in particolar modo a Savona». 

i. p.