Make your own free website on Tripod.com

Da La Stampa del 24 marzo 2002

«Non ci sono più le condizioni per continuare nel mio impegno» 



Ho fatto il sindaco per quattro anni dimostrando che con l´impegno e la volontà le cose si possono fare e la città poteva cambiare e risollevarsi. Per altri quattro anni ho fatto una opposizione impegnata e costruttiva, sottolineando le cose non fatte o fatte male e sostenendo le proposte ed i programmi che stavano sui percorsi già da noi tracciati o iniziati. Ho dato la mia disponibilità con immutato entusiasmo ad impegnarmi per Savona anche stimolato dalle numerose manifestazioni di stima e di consenso da parte di tanti cittadini. 
Questa disponibilità non è stata colta da chi avrebbe avuto interesse a sostenermi in questa prospettiva. La componente più importante della coalizione della Casa delle Libertà ha voluto compiere una scelta per un candidato con il quale, per estrazione politica e per visione programmatica troppo diverse dalle mie, non ritengo possibili né coalizioni né forme di collaborazione. 
Con molta amarezza ritengo pertanto non sussistano le condizioni politiche per proporre la mia candidatura coinvolgendo persone e la mia famiglia in una competizione verso obiettivi non raggiungibili per mancanza di presupposti. In questa situazione l´impegno che sarei chiamato a sostenere non troverebbe corrispondenza in una concreta possibilità di orientare le scelte del futuro Consiglio comunale nella direzione che più corrisponde alla mia visione di crescita e di sviluppo della città. 

ex sindaco di Savona 
Francesco Gervasio